Restek
Resource Hub / Technical Literature Library / Mantieni in salute i tuoi strumenti con le cartucce SPE CarboPrep Plus

Mantieni in salute i tuoi strumenti con le cartucce SPE CarboPrep Plus

articleBanner
  • Rimozione massima dei contaminanti
  • Riduzione dei tempi di inattività degli strumenti
  • Maggiore produttività dei campioni
 

Le quattro parole che nessun direttore di un laboratorio ambientale vuole sentire: "Lo strumento è fermo.”

Se dirigi un laboratorio ambientale sai bene che, quando è necessaria una manutenzione straordinaria perché gli iniettori o le colonne sono contaminati, il fermo momentaneo degli strumenti non solo comporta spese anziché produrre un guadagno, ma mette anche a rischio il rispetto delle scadenze e dei requisiti di prestazione dei clienti.

Se, come è probabile, sei responsabile anche del laboratorio di preparazione dei campioni, comprendi quanto è importante rendere tale processo semplice, riproducibile ed efficace, riducendo le possibilità di errore e ottenendo un estratto pulito, in modo da evitare di bloccare lo strumento del laboratorio di analisi perché alcuni componenti della matrice hanno resistito al processo di purificazione del campione, finendo per contaminare l’iniettore.

Purtroppo, per l’analisi dei pesticidi organoclorurati nel suolo e nell’acqua, il prodotto standard di settore per la preparazione dei campioni, ovvero la cartuccia attivata SPE Florisil, non è in grado di rimuovere i contaminanti della matrice campione più critici che condensano all’interno dei liner per iniettori o si depositano sul lato iniettore della colonna analitica. La cartuccia Florisil è fantastica nel bloccare i composti polari, ma in genere non sono questi a causare il mancato superamento dei controlli di calibrazione degli strumenti, con conseguenti interventi di manutenzione straordinaria, ritardi nel processare nuovi campioni e spese aggiuntive per la sostituzione di consumabili prima del previsto.

Se c’è la possibilità che i campioni contengano composti della matrice campione di peso molecolare relativamente elevato, un vero e proprio incubo per le porte di iniezione e gli analiti sensibili, avrai bisogno di un prodotto diverso. Per fortuna le nuove cartucce SPE Resprep CarboPrep Plus superano le prestazioni delle Florisil in termini di rimozione di questi composti problematici, protezione del sistema e produttività continua ed efficiente dei campioni all’interno del laboratorio.

Figura 1: Grazie alla purificazione con CarboPrep Plus, il tempo di attività dello strumento è stato oltre il doppio rispetto alle analisi dei campioni purificati con Florisil sullo stesso strumento.

figure-article-EVSS2976A-01.jpg

Un semplice cambiamento per il laboratorio di preparazione dei campioni

Per rimuovere i componenti della matrice che contaminano gli iniettori e pregiudicano gli analiti di interesse ti occorre un prodotto per la preparazione dei campioni che abbia una selettività diversa rispetto alla Florisil, pur consentendo comunque l’eluizione di tutti gli analiti target. Tuttavia, con ogni probabilità il tuo laboratorio è predisposto per una purificazione standard con Florisil e il passaggio a un nuovo processo può rappresentare una sfida logistica.

Per facilitare l’adozione di un altro prodotto SPE, le cartucce CarboPrep Plus di Restek richiedono lo stesso tipo di attrezzatura, solvente e volumi di solvente impiegati per Florisil, ma grazie al trattamento speciale, il carbonio presente nei tubi delle CarboPrep Plus consentirà una migliore rimozione dei componenti della matrice, eventualmente presenti nei campioni dei tuoi clienti, in grado di contaminare l’iniettore.

Sebbene le cartucce SPE CarboPrep Plus abbiano una selettività diversa rispetto alle Florisil attivate, eluiranno comunque i composti di interesse e rimuoveranno i contaminanti utilizzando la stessa procedura. Non si è mai visto un passaggio più semplice.

Figura 2: Le cartucce SPE CarboPrep Plus utilizzano gli stessi solventi, volumi di solvente e collettori di estrazione impiegati in una procedura Florisil standard, con la differenza che la purificazione è ovviamente migliore a livello visivo e cromatografico.

figure-article-EVSS2976-02.jpg

L’affidabilità incrollabile anche per il laboratorio di analisi

Grazie a un trattamento brevettato, il carbonio all’interno delle cartucce SPE CarboPrep Plus è reso stabile e pulito e ti permette di definire un protocollo di estrazione standard senza dover ottimizzare i volumi di eluizione per ogni nuovo lotto di cartucce. Ciò semplifica il flusso di lavoro nel laboratorio di preparazione dei campioni e offre la certezza che la cartuccia successiva funzionerà esattamente come la precedente. Anche il laboratorio di analisi trae un vantaggio dalla purificazione con CarboPrep Plus perché si riducono i tempi di inattività per manutenzione ed è possibile ottenere in modo costante elevati recuperi e livelli di background ridotti (Tabella I). Minore manutenzione e prestazioni analitiche eccellenti sono sinonimo di una maggiore produttività dei campioni per il tuo laboratorio.

Tabella I: Grazie a recuperi precisi e costanti per i pesticidi organoclorurati e i composti surrogati (TCMX e DCB), il passaggio alle cartucce CarboPrep Plus rappresenta un modo semplice per migliorare le prestazioni analitiche.

Compound Average % Recovery* % RSD
TCMX 99.8 1.3
hexachlorobenzene 97.6 2.3
alpha-BHC 99.2 1.3
gamma-BHC 98.1 1.4
beta-BHC 98.7 1.4
delta-BHC 98.7 1.7
heptachlor 101.2 1.7
aldrin 97.1 1.7
heptachlor epoxide 98.6 1.6
gamma-chlordane 98.2 1.8
alpha-chlordane 96.9 2.2
4,4’-DDE 96.8 1.6
endosulfan I 98.0 1.4
dieldrin 97.8 1.4
endrin 98.4 1.6
4,4’-DDD 97.4 1.4
endosulfan II 94.6 5.5
4,4’-DDT 98.2 1.2
endrin aldehyde 96.1 1.2
methoxychlor 100.2 2.1
endosulfan sulfate 97.1 2.2
endrin ketone 98.1 0.8
DCB 97.8 2.2

* n = the analysis of 6 cartridges each from 3 different lots for a total of 18 data points

Figura 3: Grazie alla coerenza tra lotti diversi, tutti i composti di interesse eluiranno entro il volume di raccolta di 10 mL utilizzato per le procedure di purificazione tipiche, garantendo sempre recuperi eccellenti. Questa figura mostra un sottoinsieme di pesticidi organoclorurati trattenuti a gradi diversi sul materiale CarboPrep Plus, e persino l’hexachlorobenzene, il composto con il più alto grado di ritenzione, ha registrato un recupero elevato e costante, pari al 97,6% (RSD del 2,3%, Tabella I). Si noti che tutti composti elencati nella Tabella I eluiscono dalle cartucce CarboPrep Plus prima del tetrachlorometaxylene (TCMX), quindi i laboratori che non analizzano l’hexachlorobenzene possono ridurre i volumi di eluizione per risparmiare tempo.

figure-article-EVSS2976-03.jpg

Figura 4: Le cartucce CarboPrep Plus sono realizzate con un trattamento brevettato e in conformità a rigidi controlli interni di produzione che offrono un livello di background estremamente ridotto, per ogni cartuccia, un lotto dopo l’altro.

Column Rtx-CLPesticides, 30 m, 0.32 mm ID, 0.32 µm (cat.# 11141)
Standard/Sample 2,4,5,6-Tetrachloro-m-xylene (cat.# 32027)
  Decachlorobiphenyl (BZ #209) (cat.# 32029)
 
 
 
Diluent: Hexane
Conc.: 2 ppb
Injection
Inj. Vol.: 4 µL splitless (hold 0.75 min)
Liner: Topaz 4.0 mm ID single taper inlet liner w/wool (cat.# 23303)
Inj. Temp.: 250 °C
Purge Flow: 50 mL/min
Oven
Oven Temp.: 90 °C (hold 0.5 min) to 330 °C at 25 °C/min (hold 2 min)
Carrier Gas He, constant flow
Flow Rate: 3.5 mL/min
Detector Micro-ECD @ 340 °C
Make-up Gas Flow Rate: 50 mL/min
Make-up Gas Type: N2
Data Rate: 50 Hz
Instrument Agilent/HP6890 GC
Sample Preparation Conditioned a Resprep CarboPrep Plus SPE cartridge (cat.# 25845) by adding one cartridge volume of hexane:acetone (90:10) and letting it stand for five minutes before drawing the solvent down to frit level. Then, 1 mL of sample extract was loaded onto the cartridge and eluted with 9 mL of hexane:acetone (90:10).

Passa facilmente alle cartucce SPE CarboPrep Plus e migliora
la produttività del laboratorio

I campioni contaminano gli iniettori e le colonne GC? Non supererai i controlli di calibrazione per i pesticidi organoclorurati e avrai la necessità di una manutenzione straordinaria degli strumenti, rielaborazioni, nonché ritardi e costi imprevisti: per risolvere questi problemi puoi valutare la preparazione del campione con le cartucce CarboPrep Plus! Anche se la Florisil è eccezionale per rimuovere i contaminanti polari della matrice, i composti della matrice che contaminano gli iniettori e le colonne non vengono eliminati e arrivano negli strumenti. Per ottenere recuperi costanti e allo stesso tempo contenere il rischio che un campione sporco costringa a fermare lo strumento, affidati alle cartucce SPE CarboPrep Plus per il flusso di lavoro dei tuoi pesticidi organoclorurati.

Ordina ora cliccando qui.

 

EVSS2976A-IT