Restek
Resource Hub / ChromaBLOGraphy / I pesticidi sono come i fratelli non vanno sempre d’accordo, Parte 3 Stabilità delle ampolle aperte

I pesticidi sono come i fratelli: non vanno sempre d’accordo. Parte 3 - Stabilità delle ampolle aperte

12 Mar 2021

Su questo tema, due dei miei colleghi di RESTEK, Landon Wiest e Jana Hepner, hanno già pubblicato la parte 1: I pesticidi sono come i fratelli – alcuni vanno d’accordo, altri no. No... Davvero? e la parte 2: I pesticidi sono come i fratelli: non vanno sempre d’accordo. Parte 2 – ora con la miscela GC!, mostrando cosa succede agli oltre 200 pesticidi presenti nei nostri kit CRM multiresidui LC e GC quando tutte le miscele sono combinate insieme in un’unica miscela che viene poi utilizzata per rilevare i pesticidi nella matrice del sedano. Grazie ai risultati degli studi effettuati, entrambi hanno confermato che, quando le ampolle con i pesticidi vengono mescolate e conservate per alcuni giorni, alcuni pesticidi si degradano immediatamente, mentre altri dopo un periodo più lungo. 

Questo non ci ha sorpreso, poiché sappiamo che molti di questi pesticidi sono stati progettati per degradarsi e per questo li abbiamo isolati in ampolle diverse durante la produzione, in base alle loro proprietà chimiche, per mantenerli stabili una volta confezionati.  Inoltre entrambi hanno dato la stessa indicazione: è meglio preparare le soluzioni di calibrazione combinando quotidianamente i contenuti di più ampolle in un’unica miscela, così da garantire la massima stabilità.  Landon ha però chiarito che questo non significa dover aprire nuove ampolle ogni giorno, ma conservare correttamente ciascuna miscela separatamente e nelle adeguate condizioni fino al momento della combinazione in una miscela di calibrazione.

a box of blue and white cubes box
LC Kit Cat.# 31971 GC Kit Cat. #32562

Landon ha anche osservato che la data di scadenza riportata sulla targhetta del prodotto CRM è valida solo fino all’apertura dell’ampolla.  Lo standard ISO 17034 richiede al produttore dei CRM di caratterizzare le materie prime, per confermarne la purezza, l’identità e la tracciabilità, quindi di misurarne la stabilità e assegnare un valore di incertezza dichiarato per ciascun composto contenuto, fino alla data di scadenza indicata.   Il produttore deve effettuare queste misurazioni durante il processo di produzione e condurre studi di stabilità sia a breve che a lungo termine per valutare la stabilità del contenuto confezionato e stabilire la data di scadenza sull’etichetta. 

Spesso i nostri clienti si chiedono per quanto tempo il contenuto rimane stabile dopo l’apertura dell’ampolla se conservato e manipolato correttamente.  Questo post risponde alla domanda.  Per raccogliere dati che suffragassero la nostra risposta, abbiamo progettato uno studio di stabilità ad ampolla aperta per determinare per quanto tempo i pesticidi dei nostri kit multiresidui LC e GC rimangono stabili dopo l’apertura.

Clicca qui per riprodurre il videoclip che mostra il nostro studio e i risultati ottenuti (link al videoclip dello studio di stabilità ad ampolla aperta):

chart

Riassumendo, i dati ottenuti dal nostro studio di stabilità ad ampolla aperta mostrano che, se correttamente conservati utilizzando i vial di conservazione ambrati disattivati con tappo a vite forniti nel kit e conservati in frigorifero o congelatore, a seconda delle temperature di conservazione a lungo termine di ogni ampolla, entrambi i kit pesticidi multiresidui LC e GC rimangono stabili fino a 31 giorni dopo l’apertura.  I risultati di questo studio hanno confermato che queste miscele multiresidui rimangono stabili per almeno un mese dall’apertura; tuttavia si consiglia di condurre i propri studi di stabilità per soddisfare gli obiettivi e i requisiti del programma di garanzia della qualità del proprio laboratorio.