Restek
Home / Cromatografia liquida / Colonne LC / Colonne LC analitiche / Colonna HPLC Raptor ARC-18, 2,7 µm, 100 x 2,1 mm
Restek
Colonna HPLC Raptor ARC-18, 2,7 µm, 100 x 2,1 mm
Colonna HPLC Raptor ARC-18, 2,7 µm, 100 x 2,1 mm
  1. Colonna HPLC Raptor ARC-18, 2,7 µm, 100 x 2,1 mm
  2. Colonna HPLC Raptor ARC-18, 2,7 µm, 100 x 2,1 mm

Raptor

Colonna HPLC Raptor ARC-18, 2,7 µm, 100 x 2,1 mm

n° catalogo 9314A12
Colonna HPLC Raptor ARC-18, 2,7 µm, 100 x 2,1 mm

Colonna HPLC Raptor ARC-18, 2,7 µm, 100 x 2,1 mm

Panoramica

Caratteristiche e benefici
  • Ideali per alti flussi di lavoro in applicazioni in LC - MS/MS con una minima preparazione del campione
  • Profilo di ritenzione ben equilibrato per una migliore individuazione e integrazione di un gran numero di analiti multiclasse
  • Protette stericamente per sopportare fasi mobili a pH bassi senza sacrificare la ritenzione e la qualità del picco
  • Fanno parte della linea di colonna LC Raptor core-shell in silice SPP da 1,8 micron, 2,7 micron e 5 micron Raptor

Maggiori informazioni sulle colonne Raptor con particelle da 1,8 μm

Descrizione del prodotto

I chimici di Restek furono i primi a combinare la velocità tipica delle particelle superficialmente porose (anche note come SPP o particelle “core-shell”) con la risoluzione della tecnologia USLC, estremamente selettiva. Questa nuova generazione di colonne cromatografiche agevola la separazione dei picchi con tempi di analisi più rapidi, utilizzando la strumentazione HPLC e UHPLC esistente.

Progettata appositamente per l'utilizzo con sistemi LC-MS/MS, la colonna Raptor ARC -18 offre un profilo di ritenzione equilibrato eliminando gli svantaggi di usare una normale C18 con fasi mobili complesse e acidificate, necessarie per la spettrometria di massa (MS). Anche dopo un uso prolungato in condizioni di basso pH ( ≤ 2,0 ), la colonna ARC -18 essendo protetta stericamente offre riproducibilità nella ritenzione e nella forma del picco di basi cariche, acidi neutri e piccoli composti polari. Consigliata per l'analisi rapida di analiti multiclasse in LC-MS/MS.

Categoria fase: C18, octadecilsilossano (L1)
Tipo ligando: C18 protetto stericamente
Particelle: 1.8 μm, 2.7 μm, o 5 μm di silice porosa in superficie (SPP o "core-shell")
Dimensione del poro: 90 Å
Carico di carbonio: 7% (1.8 µm), 7% (2.7 μm), 5% (5 μm)
End-Cap: no
Area superficiale:: 125 m2/g (1.8 µm), 130 m2/g (2.7 µm), or 100 m2/g (5 µm)
Raccomandazioni d’uso:
Range di pH: 1.0–8.0
Temperatura massima: 80 °C
Pressione massima: 1,034 bar/15,000 psi* (1.8 μm), 600 bar/8,700 psi (2.7 μm); 400 bar/5,800 psi (5 μm)

* Per una maggior longevità delle colonne con particella da 1.8 μm, consigliamo di operare con una pressione massima di 830 bar/12,000 psi.

Proprietà:

  • Profilo di ritenzione ben bilanciato.
  • Stericamente protetto e resistente agli acidi per resistere a fasi mobili con basso pH.
  • Ideale per l’uso con detector sensibili come lo spettrometro di massa.

Passa all’ARC-18 quando:

  • Stai analizzando una grande lista di composti multi-classe in LC-MS/MS.
  • Nel metodo sono previste fasi mobili fortemente acide (pH 1–3).

Specifiche tecniche

Specifiche tecniche
n° catalogo
9314A12
Nome Prodotto
Colonna HPLC Raptor ARC-18, 2,7 µm, 100 x 2,1 mm